Manchette
giovedì 6 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    In braceria con il green pass del fratello: denunciato 29enne a Valenzano

    Ha usato il green pass del fratello per andare in braceria. E ora oltre alla multa dovrà rispondere anche del reato di sostituzione di persona.

    La vicenda che vede al centro un furbetto del green pass viene da Valenzano, nel barese. Si tratta di un 29enne non del posto, ma che si trovava nel comune alle porte di Bari per un torneo di tennis. E che nonostante fosse sprovvisto della certificazione verde obbligatoria per sedersi e consumare ai tavoli dei ristoranti, spinto dal forte desiderio di recarsi a mangiare carne in un locale della cittadina pugliese, ha deciso di prendere in “prestito” il certificato di suo fratello e quindi di sostituirsi a lui.
    Il giochetto è stato scoperto dai carabinieri nel corso di un controllo nel locale. I militari, infatti, non si sono limitati a verificare il possesso del green pass ma anche la corrispondenza tra chi lo esibiva e il documento di identità. Dal giro di accertamenti è uscito fuori il furbetto di 29 anni che è stato quindi sanzionato con la multa previste per le violazioni delle norme anti-Covid. Ma non solo. Ora dovrà risponderne anche a livello penale: i carabinieri lo hanno denunciato per il reato di sostituzione di persona.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli