Manchette
martedì 27 Settembre 2022
Manchette
Altro

    Lecce, obbligo di mascherina all’aperto nelle vie più affollate della città

    Scatta l’obbligo di mascherine all’aperto a Lecce: il sindaco Carlo Salvemini ha firmato il 10 dicembre un’ordinanza con la quale impone l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione in alcune vie della città da sabato 11 fino a venerdì 31 dicembre. 

    L’ordinanza si è resa necessaria in considerazione del fatto che in occasione delle festività, si prevede una massiccia presenza di persone in centro, richiamate, oltre che da attività commerciali e pubblici esercizi, anche da mercatini e altre iniziative natalizie. Pur in presenza dei dovuti accertamenti e controlli da parte delle forze dell’ordine, non è possibile scongiurare, quindi, la formazione di assembramenti e contrastare il mancato rispetto delle misure di distanziamento sociale imposti dalla normativa vigente in relazione all’emergenza igienico-sanitaria dovuta alla diffusione del virus Covid-19. 
    Per prevenire ogni ulteriore evoluzione negativa del quadro pandemico ed evitare situazioni di pericolo per la salute pubblica nel periodo delle festività natalizie sarà obbligatorio indossare la mascherina in piazza Mazzini, piazzetta Alleanza, via Trinchese, piazza Sant’Oronzo, corso Vittorio Emanuele II, piazza Duomo, via Libertini, via Palmieri, piazzetta Vittorio Emanuele II, via Maremonti, via degli Ammirati, via Federico D’Aragona, via dei Perroni, via Paladini, via Marco Basseo, via Cairoli, piazzetta Carducci (Convitto Palmieri), via Umberto I, vico dei Fieschi e piazzale Vittime del terrorismo. 
    «Per fare in modo che la pandemia, a causa di un rialzo dei contagi, non torni ad essere la protagonista dei nostri pensieri – ha dichiarato Salvemini – in un momento dell’anno in cui vogliamo invece dedicarci solo agli affetti, ho firmato un’ordinanza che impone di indossare la mascherina all’aperto nelle vie più affollate della città, dove ci ritroveremo in tantissimi nei prossimi giorni a fare shopping, a passeggiare, a partecipare alle iniziative di cultura e spettacolo organizzate per il Natale. Quando non sarà possibile mantenere il distanziamento, bisogna indossare la mascherina. Ci saranno gli agenti della Polizia Locale e le forze dell’ordine a ricordarlo e a garantire che possiamo, ancora una volta, fare bene il nostro dovere per contenere i contagi e tenerci stretto tutto ciò che di bello le feste portano con sé. Confido nella pazienza e nella collaborazione che si saprà offrire a favore della salute di tutti».

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli