Manchette
sabato 1 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Lecce, Leo e Bea “gemelli” a quattro anni di distanza

    Ci sono coincidenze che passano presto e altre che restano impresse per sempre. È questo il caso del piccolo Leonardo che ha deciso di nascere con una sorpresa che è un colpo di scena: si è presentato al mondo il giorno del compleanno della sorellina. Tant’è che ha atteso una settimana in più per venire alla luce.

    Non ha fatto in tempo ad entrare in culla che già si è reso protagonista di un evento eccezionale. Il pargolo è nato domenica 5 dicembre nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, nello stesso giorno in cui la sorella maggiore Beatrice compiva i suoi primi quattro anni. Lei è nata il 5 dicembre 2017, il fratellino il 5 dicembre 2021. Insomma, “gemelli” con quattro anni (esatti) di differenza.
    Ovviamente, nulla di programmato. È stato un parto naturale, anche quello di Leonardo. Che peraltro se l’è presa comoda quasi a voler condividere a tutti i costi e per sempre il giorno di nascita con la sorellina. Un evento raro che è quasi un record e che di certo scrive la storia della loro vita e della loro famiglia. Beatrice e Leonardo sono i due figli di una giovane coppia di Monteroni (Lecce): Alessandra De Matteis è la mamma e Luigi Arnesano il papà. Le particolarità vanno poi oltre la data e il fatto che i due fratelli siano nati lo stesso giorno e nello stesso ospedale, quello di Lecce.
    C’è di più. «Anche la stanza e il letto del reparto che mi sono stati assegnati – racconta la giovane mamma Alessandra – sono gli stessi di quattro anni fa, quando è nata Beatrice. L’arrivo di Leonardo era previsto attorno al 29 novembre. Ma ha deciso di venire al mondo per il compleanno della sorella». Un regalo speciale, è proprio il caso di dirlo. «Man mano che passavano i giorni ho sperato che non accadesse questa coincidenza, ma in fin dei conti è una particolarità davvero bella che li unirà ancora di più e che potranno raccontare per sempre. Domenica mattina appena sono arrivata in ospedale sono finita subito in sala parto: ha deciso tutto Leonardo».
    E la gioia ha sin da subito scalzato lo stupore. Peraltro, la coincidenza ha sfiorato anche l’orario. «Leo è nato alle 9,49. Bea quattro anni fa alle 8,30, tutti e due nella prima parte della mattinata», aggiunge Alessandra. D’ora in poi, quindi, in casa Arnesano sarà doppia festa e doppia torta di compleanno. E ogni 5 dicembre, per tutta la vita, Leonardo e Beatrice si faranno gli auguri a vicenda. Una singolarità che, ancor più che fratello e sorella, li renderà quasi unici.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli