Manchette
martedì 27 Settembre 2022
Manchette
Altro

    Indiesposizioni, Cristina Donà accende la rassegna dell’indie

    Si accendono i riflettori sulla terza edizione di Indiesposizioni, rassegna di musica indipendente dell’Associazione Culturale Ombre. Un calendario di eventi in programma al Teatro Rossini di Gioia del Colle dal 10 al 12 dicembre, realizzato con il sostegno della Regione Puglia e del Comune di Gioia del Colle, in collaborazione con Galleria d’arte Antilia, Articolazioni – Fabbrica delle Arti Cinetiche, Time Zones e il supporto tecnico di Dice (piattaforma dove sarà possibile acquistare i biglietti d’ingresso). Gustosa anteprima sarà, il 9 dicembre, l’inaugurazione alle 18 dell’installazione site-specific curata da Galleria d’arte Antilia  “Life on M?” nel foyer del Teatro e, alle 21.30, la proiezione gratuita del documentario “Temporary road (una) Vita di Franco Battiato” di Mario Tani e Giuseppe Pollicelli. 

    Il 10 dicembre, spazio alla presentazione di “Dritti contro un muro” di Giorgio Senesi, a cura di Michele Casella, testo che racconta la scena dell’hardcore punk italiano degli anni ‘80. Alle 21:00 spazio ai live. Il cantautore barese Milella presenterà i brani tratti dal suo primo EP Lido Nostalgia, uscito lo scorso 5 novembre per Revubs Dischi. Saliranno poi sul palco i Botaniqve, vincitori dell’Arezzo Wave Puglia 2020, che per l’occasione presenteranno al pubblico il nuovo disco Epiphysis pubblicato lo scorso 9 settembre. Gran finale con le Fuksia, tre artiviste queer nate a gennaio 2021 per dare vita, sommando le loro esperienze di musiciste, cantanti, performer e produttrici, al loro EP d’esordio Twelve, in uscita per Elastico Records ad ottobre 2021.
    Ricco anche il programma di eventi dell’11 dicembre: alle 18:30 Giovanni Verini Supplizi presenterà Bassa Fedeltà e Labirinto Bosè dialogando con Michele Casella. Bassa Fedeltà racconta il sogno di Verini Supplizi di lavorare in un negozio di dischi, realizzato con l’apertura nel quartiere Carrassi di Bari di “Wanted Record”. Un libro che racconta gli incontri e le richieste più assurde dei clienti. Con Labirinto Bosè, invece, l’autore ripercorre la carriera di Miguel Bosè, dall’esordio cinematografico nel 1973 ai successivi 45 anni, con  un’analisi dettagliata dell’attività del poliedrico artista spagnolo. Alle 21:00 salirà sul palco del “Rossini” la Compagnia Licia Lanera mettendo in scena The Blacks Tales Tour (di e con Licia Lanera e Qzerty). Uno spettacolo in cui le icone delle fiabe pian piano lasciano il posto alla realtà, con tutta la sua ferocia. Immancabile la presenza musicale di Tommaso Qzerty Danisi, che ipnotizza lo spettatore accompagnandolo in una dimensione a metà tra sogno e realtà. 
    E il 12 dicembre Indiesposizioni chiude con il botto, portando al Rossini una delle voci più apprezzate del panorama nazionale indie: Cristina Donà. La grande artista milanese, che nella sua carriera ultraventennale vanta collaborazioni con nomi del calibro di Mauro Pagani, Manuel Agnelli, Morgan, ha scelto Gioia del Colle come prima tappa di presentazione del tour invernale, a pochi giorni dall’uscita del suo nuovo album deSidera (FENIX Entertainment).

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli