Manchette
giovedì 6 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Dal teatro al grande schermo. “Mangia!”, opera prima di Anna Piscopo

    Saranno realizzate a Bari nei primi giorni del nuovo anno le riprese del film “Mangia!”, opera prima della barese Anna Piscopo, prodotto da Galliano Juso, Bella Film (Italia) con il contributo di Apulia Film Commission e Mibact.

    Questo lungometraggio si ispira all’omonimo spettacolo teatrale portato in scena dalla stessa attrice a Roma e a Bari. In teatro lo spettacolo è un monologo, un flusso di coscienza a tratti cabarettistico, a tratti drammatico, in cui più personaggi s’intrecciano nel corpo e nella voce di una sola performer.
    Con toni tragicomici, si evidenzia il rifiuto dell’universo borghese, con i suoi elementi quali la coppia, il lavoro, mangiar sano e vivere bene, il successo, la famiglia e Dio, mettendo in evidenza la violenza della vita comune e della placida provincia.
    La pellicola, come la messa in scena, ha per protagonista Maria, una ragazza del capoluogo pugliese che, vicina al suo trentesimo compleanno, non ha ancora deciso cosa fare nella vita. Mangia, beve, fuma per ammutolire l’urlo roboante del nichilismo e della mancanza d’amore, barcamenandosi tra lavoretti precari e il sogno naif di diventare una cantante. È in fuga da una famiglia disfunzionale, una madre fedifraga e un padre non solo vizioso ma anche sfaticato. Sola, perché si innamora solo di uomini che la rifiutano e senza lavoro, alla fine, trova la sua dimensione in un bar malmesso, punto di ritrovo del sottoproletariato e degli emarginati della città, che a poco a poco diventerà il palcoscenico prediletto per le sue stand up comedy.
    Come se tutto questo non bastasse a rendere la protagonista una figura patetica, lei ha anche un’antagonista, la bellissima e ricca Sarah, con la quale è sempre in competizione. Quest’ultima pur essendo l’antagonista dell’anti-eroina della storia, come Maria non ha ancora le idee chiare su cosa fare della sua vita. Fa l’influencer ma sta provando a sfondare nel mondo della musica, è ossessionata dall’obiettivo di avere un corpo perfetto, ossessione che nasconde un profondo bisogno di essere accettata. Proprio questo è il suo tragic flow: l’umiliazione, la stessa che vive quando il pubblico del talent che ha vinto grazie all’intervento del padre le fischia contro, smascherando la sua profonda insicurezza. È vegana e soffre di colon irritato, malattia che la rende protagonista di gag molto divertenti.
    Di spessore è il cast di questo film che vedrà sul set importanti figure dello spettacolo italiano come il grande Nino Frassica, l’imitatrice Liliana Fiorelli, i nostrani Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli e  Antonio Palumbo, Lodo Guenzi (il cantante della band Lo Stato Sociale) e Luca Vecchi (membro del trio comico romano The Pills). Tuttavia sono ancora aperti i casting per le figurazioni con particolare attenzione a gente comune con conoscenza del dialetto barese e residenza in Puglia e per la ricerca dell’antagonista Sarah.
    Ad arricchire il film ci sarà la colonna sonora curata dal noto musicista e cantautore napoletano Tony Esposito, con la partecipazione del rapper barese Reverendo.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli