Manchette
sabato 1 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Si riscaldavano con una stufa, sei migranti intossicati nel foggiano

    «Stanotte sei braccianti dell’insediamento di Torretta Antonacci (Foggia), di cui tre trasferiti presso gli Ospedali Riuniti di Foggia, sono stati intossicati dal diossido di carbonio mentre tentavano di riscaldarsi dal freddo gelido».

    La denuncia arriva da Aboubakar Soumahoro che sul suo profilo Instagram ha mostrato in un video uno dei moduli in cui vivono i migranti.
    «Abbiamo sollecitato l’intervento dei sanitari, oltre alle forze dell’ordine, che li hanno trasportati presso l’ospedale per essere rianimati», spiega Soumahoro che si rivolge al presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi per sottolineare le condizioni di vita dei migranti e ricordare che il cibo che arriva sulle tavole degli italiani proviene dal lavoro di persone che vivono in quelle condizioni.
    «Dinanzi a questo ennesimo dramma – conclude Soumahoro – la Lega Braccianti chiede alla politica (comunale, regionale e nazionale), ma dove siete? Perché non sentite le urla di aiuto provenienti da questa valle della morte? Come potete e per quanto tempo consentirete che degli esseri umani vivano in queste condizioni?».

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli