Manchette
sabato 1 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Livio Minafra presenta “Come in un sogno”

    L’album uscito a novembre 2021 si compone di 11 brani ed evoca già dal nome scenari magici, fantastici, così come innovativo è stato il modo di registrarli. Una torre normanna si è trasformata in uno studio di registrazione: sonorizzare una torre normanna era la mission di Livio Minafra, un vero e proprio progetto realizzato grazie al sostegno della Regione Puglia – FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro nell’ambito della Programmazione Puglia Sounds Producers 2020/2021.

    L’album è stato realizzato grazie al progetto, meglio definito come un vero e proprio lavoro di ricerca, “Suoni dalla torre”, in collaborazione con RedTomato che ha curato anche mix e mastering, per la regia di Lorenzo Zitoli, coinvolgendo  al fianco di Minafra (pianoforte, sintetizzatori, percussioni), altri musicisti quali Claudio De Leo (live electronics, sintetizzatori) e Nicolo’ Marziale (drum machine, live electronics). 
    Le riprese sono state realizzate da Daniele Vispo e Leonardo Testini con editing a cura di TIMELINE_AV ed un team production composto da Marco Albanese e Raffaele Barile. Il progetto è stato inoltre portato a termine grazie al supporto del Comune di Terlizzi, l’Assessorato alla Cultura e l’Associazione Nazionale Carabinieri.
    Che dire dunque di “Come in un sogno”? Si tratta di un album realizzato in un’ambientazione “non convenzionale” in cui è la pietra con cui è costruita la torre a dare quel tocco di originalità in più ai brani registrati! Si potrebbe parlare di una performance musicale completamente improvvisata e allo stesso tempo di uno spettacolo musicale originale.
    Il progetto “Suoni dalla torre” al quale si lega indissolubilmente l’album “Come in un sogno” rappresenta anche un momento in cui si parla del luogo, della sua storia e del modo in cui la musica possa cristallizzarlo in note, melodie, effetti sonori.
    Livio, quali sono le tue impressioni, ora che l’album è uscito? 
    ”E’ stata una bella cavalcata e traversata fatta nell’animo tra mille colori e sfumature di: suoni, passione, melodia, energia, occidente, echi balcanici, turchi, ricordi, nenie, pathos, rintocchi, campane e molto molto altro. Abbiamo raccolto la sfida di sonorizzare una torre, ascoltarne i suoni strutturali, miscelare tutto con passione e un pizzico di follia”.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli