Manchette
sabato 1 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Futsal, Matera a Eboli per interrompere la striscia negativa

    E’ tempo di rivalsa in casa Opificio4.0 CMB Matera. Dopo la sconfitta, a sorpresa, patita contro il Polistena domenica scorsa al PalaErcole di Policoro per 1-3, i ragazzi di mister Nitti si sono ritrovati al completo tra la Tensostruttura di Via dei Sanniti di Matera e Policoro per preparare al meglio la difficile trasferta di Eboli, in programma quest’oggi a partire dalle ore 20.30. Ad attendere Cesaroni e compagni c’è la Feldi Eboli, attualmente in classifica con 12 punti frutto di tre vittorie e tre pareggi.

    I campani vengono dal pareggio di Catania e dopo la finale di Coppa Italia della passata stagione contesa al Pesaro Campione hanno cambiato il roster un bel po’, così come capitato in casa CMB. Il nuovo allenatore è Serginho, mentre gli arrivi di Calderolli, Rafinha e Trentino sono le punte di diamante di un mercato in linea con le ambizioni societarie. CMB Matera fermo al quarto posto in classifica con 17 punti conquistati e voglioso di riprendere a spingere l’acceleratore.
    «Nelle ultime partite – spiega Oitomeia – non siamo stati in grado di fare risultato, e non sempre succederà, è un dato di fatto, ma la cosa più importante è avere una chiara e veloce autocritica sull’ultima partita. Il confine tra vittoria e sconfitta è sempre “stretto”, bisogna capirlo». Idee chiare sugli avversari «La nostra prossima partita contro l’Eboli sarà importantissima – continua -. Si affronteranno due squadre che cercheranno in tutti i modi la vittoria, dobbiamo affrontarla come una finale, consapevoli che troveremo una squadra con una grande qualità tecnica e dobbiamo fare molto attenzione in difesa. La cosa più importante è imporre il nostro gioco, ogni giocatore deve tirare il meglio fuori da sé e far valere le sue caratteristiche».
    Positivo l’approccio del brasiliano al campionato italiano, così come ammesso nel finale della sua dichiarazione. «Fino a questo momento – conclude – il campionato italiano mi ha fatto un’ottima impressione, si tratta di un campionato che ad oggi si è dimostrato molto equilibrato. Nonostante le difficoltà generali che ci sono sempre, posso dire che il mio è stato un adattamento veloce, anche se sono da due soli mesi qui a Matera sono già in grado di esprimere al meglio il mio gioco».
    Decimo turno di campionato che parte questa sera con Feldi Eboli-CMB Matera, Polistena-Ciampino Aniene e il super derby tra Sandro Abate Avellino e Napoli. Sabato pomeriggio, invece, quattro sfide tra le 16 e le 19 che vedranno contro Roma-Manfredonia, Ostia-Came Dosson, Pescara-Pesaro e la capolista Petrarca Padova che attende in casa il Real San Giuseppe. Chiude il turno, domenica 28 alle 18.15, la sfida tra L84 e Meta Catania.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli