Manchette
sabato 1 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Manfredonia passa al centrodestra: Gianni Rotice nuovo sindaco Berlusconi chiama il nuovo primo cittadino

    È Gianni Rotice il nuovo sindaco di Manfredonia. Il centrodestra dopo 30 anni di predominio della sinistra conquista Palazzo dei Celestini. È stato necessario andare al ballottaggio.

    Le percentuali: il 56% per Rotice contro il 44% del rivale Gaetano Prencipe. Sono stati 2540 i voti che hanno fatto la differenza. Bassa l’affluenza, solo il 43,30% (21.083) degli aventi diritto.
    «Siamo il popolo del fare. Oggi abbiamo cambiato la storia di questa città. Adesso condividiamo assieme questa splendida storia. Abbiamo scritto una pagina importante, con la stessa responsabilità faremo questa città grande», ha dichiarato Rotice appena appreso del risultato.
    Il presidente Silvio Berlusconi ha telefonato a Rotice e al consigliere regionale Giandiego Gatta per complimentarsi per l’importante risultato ottenuto in una città governata ininterrottamente da più di 25 anni dalla sinistra. Forza italia è risultato il primo partito, ha saputo coinvolgere candidati dal profilo alto e civico come appunto il presidente uscente di Confindustria Foggia.
    «Una vittoria storica, dopo diversi decenni, con Forza Italia che traina la coalizione ed è il primo partito della città: auguri di cuore e buon lavoro al neo sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice», commentano in una nota il commissario pugliese di Forza Italia, l’onorevole Mauro D’Attis, e il vice commissario, il senatore Dario Damiani. «È un momento di gioia straordinario, anche di commozione per essere riusciti a dare una prospettiva credibile, seria e trasparente alla comunità. Siamo stati i primi a scommettere sulla candidatura dell’ex presidente di Confindustria Foggia e abbiamo lavorato con fiducia affinché fosse il candidato di tutta la coalizione di centrodestra. Da ora vale: saremo con Rotice, lo supporteremo e sosterremo con lealtà per disegnare una strada nuova per Manfredonia. Avanti verso il futuro», concludono.
    Così il comune di Manfredonia, dopo due anni di commissariamento dovuto allo scioglimento per infiltrazioni mafiose, torna ad avere una nuova amministrazione. L’insediamento del nuovo primo cittadino è previsto per la prossima settimana.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli