Manchette
martedì 27 Settembre 2022
Manchette
Altro

    Giovani attori pugliesi reinterpretano la fortunata serie spagnola

    Nel 2017 è stata trasmessa sull’emittente spagnola Antena 3 la serie La casa de papel ideata da Álex Pina che racconta in 15 episodi gli sviluppi di una rapina estremamente ambiziosa e originale.

    È stato l’inizio del fenomeno La casa di carta. Come ogni progetto di successo, anche questo è stato riutilizzato, in tutto il pianeta e anche nella nostra Puglia. Numerosi sono i progetti che hanno preso spunto dalla fortunata serie, da spot televisivi alla politica, ma è sul web (come spesso accade oggigiorno) che è stato pubblicato uno dei progetti che ha riscosso maggiore successo, la parodia La casa di cartone prodotta da un gruppo di amici, organizzatosi in associazione culturale, I Comisastri. Il loro progetto è diventato virale e ha avuto un successo fuori da ogni pronostico, così come non immaginava di ottenere Álex Pina, ideatore della serie originale.
    L’ideatore di questa web serie è stato Piero Bagnardi, classe 1997, domandandosi come sarebbe stato se i personaggi di quella banda, anziché chiamarsi Tokyo piuttosto che Berlino, si fossero chiamati Bitonto o Putignano. 
    Nella parodia pugliese la banda è intenta in una rapina con l’obiettivo di rivendere il bottino al mercato cinese. A guidare il gruppo c’è sempre il professore. Ma mentre nella serie originale c’è Alvaro Morte, nella web serie c’è lo stesso Bagnardi. Il cast è formato da attori giovanissimi guidati dalla regista barese venticinquenne Natalia Raguseo, capace di realizzare dei video dinamici, contenuti nella lunghezza, assecondando i tempi del web, a differenza della serie originale il cui episodio ha una media di 50 minuti circa.
    A impreziosire il lavoro, poi, ci sono due nomi di spicco dello spettacolo pugliese, Mauro Dal Sogno e Franco Di Bitetto. Il primo, che già ha partecipato a parodie sul web come quella del film 300 in versione altamurana, qui si trova a prestare la voce per commenti e narrazioni fuori campo; il secondo invece, noto attore di teatro, recita nei panni di una divertentissima signora, madre dell’ispettrice. La prima serie de La casa di cartone, diventata virale, è costituita da 4 episodi da dieci minuti ciascuno. Allo stesso modo è strutturata la seconda, le cui prime puntate sono state da poco pubblicate, disponibile su Youtube e Facebook.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli