Manchette
giovedì 6 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Per sfuggire alla cattura si lanciano dal terzo piano

    BARI – Pur di sfuggire alla cattura, si lanciano dal terzo piano dell’appartamento che stavano svaligiando nel pieno centro di Bari, rischiando di rimetterci la vita. Risultato: due dei tre ladri, sono stati ricoverati d’urgenza per le fratture riportate durante la caduta. In realtà gli arresti sono quattro, perché un loro complice è stato bloccato subito dai carabinieri intervenuti a notte fonda, allertati da una inquilina del palazzo insospettita dagli insoliti rumori. Sono tutti georgiani di 28, 29, 35 e 38 anni. Uno di loro era pure ricercato da mesi.

    Appena arrivati sul posto, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno sorpreso i quattro stranieri intenti a svaligiare l’appartamento. Uno è stato prontamente bloccato, mentre gli altri tre, come in una scena da film, si sono lanciati dal balcone della cucina, forse nella speranza di raggiungere il piano stradale attraverso tubazioni della facciata. Due sono finiti in ospedale per le conseguenze della caduta nel vuoto, mentre gli altri due sono stati accompagnati direttamente in carcere.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli