Manchette
martedì 27 Settembre 2022
Manchette
Altro

    Imbrattata la colonna degli infami

    “Complimenti all’autore di questo pregevole autoritratto”. Non le manda a dire sui social il sindaco Antonio Decaro a chi ha imbrattato la colonna degli infami di Bari Vecchia. Ieri notte, infatti, è stato disegnato il simbolo di un fallo con una bomboletta spray.

    “Speriamo che la prossima volta, invece che su un monumento della nostra città, provi a esercitare il suo talento in luoghi più adatti alla sua arte, tipo il bagno di casa sua”, prosegue Decaro annunciando una indagine da parte della Polizia Municipale. “Stanno provando ad individuare l’autore per sanzionarlo e fargli pagare la pulizia”, scrive sempre sui social.
    La colonna è uno dei simboli di Bari Vecchia e fu installata in piazza Mercantile nel 1546. Ad essa venivano legati i debitori condannati alla pubblica gogna. All’indignazione del Sindaco di Bari fa eco Fabrizio Milone di “Retake Bari”, un’associazione in prima linea contro il degrado, che però non punta l’indice solo contro il presunto autore.  
    “E’ un giorno triste per tutta Bari”, sostiene. “Purtroppo quando tutta la città, quando ogni parete di ogni quartiere, somiglia quasi al muro di un bagno di un autogril è difficile far capire a un ragazzino cosa si può fare e cosa no. È difficile nella testa di un bambino o di un adolescente far capire l’importanza del bene comune e della nostra storia. Dunque”, prosegue, “oggi non mi sento di condannare il bambinetto”.
    La Polizia Municipale sta cercando in queste ore di individuare il colpevole attraverso i video delle telecamere installate nella zona.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli